mercoledì 26 febbraio 2014

L'inverno fino a qua!

Ci sono tanti e tanti italiani in Svezia, chi arriva dal sud, chi arriva dal nord.... la maggior parte di chi si trasferisce in Svezia, decide per la capitale, Stoccolma, che è relativamente al sud della nazione. Io mi sono trasferita nel Nord, a Umea, a circa 500km a nord di Stoccolma (in linea d'aria...)

Ognuno ha la sua propria percezione precedente, dell'inverno come stagione. Sicuramente un Romano ha una percezione dell'inverno ben diversa da un Milanese!! A Milan ghè la nèbia!

Per me che arrivo dalla Bassa Pavese, l'inverno è rigido e scomodo, non tanto lungo in effetti, solo 3 mesi "veri" consideriamo Dicembre, Gennaio e Febbraio. In Italia è come se dal 28 Febbraio al 1 Marzo cambiasse stagione. Solo a sentire "Marzo" gia ti scatta la primavera dentro. Fa niente se poi praticamente manca ancora un mese....e le temperature di inizio marzo sono tutt'altro che primaverili.

In Inverno in casa non ho mai avuto molto caldo e di notte il riscaldamento bisogna tenerlo basso! quindi la mattina c'è freddino e uscire dal piumone ci vuole il suo coraggio!
Andare a lavorare la mattina presto con la bottiglia dell'acqua caldo/tiepida in mano per sghiacciare i vetri della macchina, e accenderla nel frattempo cosi si scalda un po, sedersi sui sedili di pietra da tanto che son freddi e il volante non ne parliamo... :D
E se c'è giu 5 cm di neve o ghiaccio, ALLARME NEVE, panico e terrore, le città mezze bloccate e si arriva in ritardo.

Bene, in questi ultimi 3 mesi d'inverno queste cose me le sono dimenticate. TUTTE.
Quando dico che mi sono trasferita in Svezia, tutti che mi guardano con la faccia di "poverina è andata al polo nord chissà come soffrirà il freddo". Tutto il contrario! Il freddo l'ho sofferto 30 anni in Italia....ogni mattina contavo i giorni che l'inverno finisse per la scomodità.

Qui ci sono sempre dai 22° in su in casa, la fortuna di avere il bagno piccolo è che se fai la doccia esci e ci sono 40°... giri in casa scalzo (per tradizione qui ci si toglie le scarpe quando entri in casa, sia tua che degli altri), spesso in maglietta....

La macchina se fuori ci sono -10 la attacchi la sera ad una presa di corrente apposta, connessa ad un motorino che sparia aria calda, e quando la mattina esci, sia il motore che l'abitacolo sono caldi come se avessi il riscaldamento acceso da ore... e i vetri completamente puliti.... accendi e vai. Anzi...quando entri in macchina, il giaccone te lo togli.

Quindi tirando le somme, è vero che in inverno ci sono meno ore di luce, adesso che siamo a fine Febbraio c'è un tempo luce che "riconosco", dalle 6.45 di mattina almeno fino alle 17.15 c'è chiaro. A fine dicembre c'è stato un periodo che andavamo a fare la spesa di mattina "che se no alle 14 fa buio". In quel momento li il metabolismo è ai minimi termini, ti svegli che c'è buio e se ti attardi col pranzo è gia il tramonto.... alle 14.30 è notte. Dura molto poco, praticamente qualche settimana, e poi ricomincia a guadagnare ore di luce, 14.30...15...16....17 come adesso.

Nell'arco di un mese ceneremo gia con il chiaro, sta facendo prestissimo a guadagnare luce ogni giorno.

E' vero che c'è "più freddo", in Italia non si è mai sentito un -25°. Ma con tutti gli abiti "tecnici" che ci sono adesso tra giubbotti da freddo e thermoleggings da mettere sotto ecc... se ti copri bene non lo senti.
Inoltre è un freddo molto secco, la neve è come farina per terra, e l'umidità è pressochè nulla, l'aria è leggerissima da respirare e ci sono un tot di giornate di sole bellissime che inframmezzano quelle tipiche piu grige dell'inverno.

tipo cosi (foto di fine gennaio dell'annoscorso....quest'anno la neve cosi ce la siamo sognata, ne è scesa nemmeno la metà della metà...)

 Ecco a proposito dell'anno scorso, sembra che quest'anno sia stato un'eccezione.... solitamente la neve arriva presto tra fine novembre e inizio dicembre e RIMANE cronica fino ad Aprile.
Quest'anno a NATALE non aveva ancora nevicato...................Natale, Capodanno, il mio compleanno (7 gennaio)....tutto senza neve >_> per poi degnarsi di nevicare un po da metà gennaio in poi, e adesso che siamo a fine febbraio è quasi andata via tutta. anzi c'è gente che si lamenta che le temperature sembrano quelle di un normale Aprile (ieri pomeriggio addirittura +7°) con la neve che si sta sciogliendo, si vede gia l'erba!!

Sono sicura che il cosmo rimetterà tutto in ordine e torneremo a -20° come ogni febbraio che si rispetti :D




4 commenti:

Maria Chiara Capuani ha detto...

:D l'ho sempre sostenuto che l'Italia è un posto freddo...ma soprattutto umido!
E' stata veramente una lettura piacevole, ho sempre avuto questo genere di curiosità su posti estremamente differenti tra loro. Non vedo l'ora di sapere altro della vita in Svezia :* .

Betty DelleNevi ha detto...

Un bacino alla mia magliaia preferita <3

knitting bear ha detto...

Descrivi il mio clima ideale (ho adorato provare i -30 a Livigno, qualche anno fa), solo che a me il freddo piace anche in casa. Qui a Genova il freddo vero non arriva mai, solo ogni paio d'anni nevica e quest'anno l'autunno non è mai finito (orrore!).
Ciao!

Betty DelleNevi ha detto...

Il freddo fuori non dispiace neanche a me! in casa sinceramente quando c'è il bagno freddo mi viene l'angoscia a fare la doccia ahah quindi in casa preferisco avere almeno 18/20°. con i sistemi vecchi (come la caldaia a legna del 1950) si fa fatica a stabilire esattamente i gradi qundi passiamo dal freddino di prima di accenderla, al caldo africano del tardo pomeriggio che stiamo in Tshirt ahah

ShareThis

LinkWithin